Tutti a bordo di Karacho! Tour (virtuale) del coaster di Tripsdrill

Tutti a bordo di Karacho! Tour (virtuale) del coaster di Tripsdrill

Con Halloween si conclude il grosso della stagione parchistica. Rimangono a disposizione per i parks-addicted ancora poche giornate a ridosso delle feste comandate, dove fare il pieno di adrenalina per poi ritirarsi fino alla primavera.
Ecco, io non amo particolarmente l’inverno. O meglio, non pratico alcuno sport che abbia a che fare con neve o ghiaccio, non coltivo nessun hobby se non quello di concedermi copiose tazze fumanti di cioccolata accompagnate da torte fatte in casa…
Così, altro non mi rimane da fare, se non crogiolarmi nei ricordi della stagione passata, riordinare i souvenir e stilare le statistiche finali. Quanto mi piacerebbe godermi qualche bel giro sulle mie adorate montagne russe, al calduccio, sul divano!
In questo desiderio, mi aiuta il parco tedesco Erlebnispark Tripsdrill, il quale, pochi giorni fa, ha presentato un progetto in collaborazione con l’azienda MXO Media AG che permette a chi non è abbastanza coraggioso per affrontare un giro sul loro launched coaster, o a chi, come me, soffre di malinconia invernale, di poter salire a bordo di Karacho, in maniera virtuale.
La buona notizia è che l’esperienza è economicamente alla portata di tutti. Basta avere uno smartphone e dotarsi di un cardboard: si tratta di un visore per la realtà aumentata, costruito interamente in cartone, reperibile online facilmente e, a Tripsdrill, nel negozio souvenir del coaster. Il costo del cardboard è davvero contenuto: io l’ho acquistato direttamente dal parco, che me lo ha spedito a casa e l’ho pagato € 3,50 (più le spese di spedizione).

karacho-cardboard-kl-Ka

Il divertimento inizia appena arriva il pacco a casa: gli occhiali vanno assemblati. Si tratta di un procedimento davvero molto semplice: vanno inserite le lenti che serviranno per l’effetto 3d e va sistemato l’alloggiamento per il telefono.
A questo punto occorre effettuare il download di un’applicazione dedicata alla realtà aumentata (Tripsdrill consiglia KolorEyes) e si scarica anche il video dell’on board sulla montagna russa (dall’indirizzo http://karacho.mxo.cc/karachohd.mp4).
Inserendo il vostro smartphone nel vano preposto vi godrete un adrenalinico tour su Karacho comodamente seduti sul vostro divano.

realtà virtuale

Una volta dotati di cardboard e di applicazione, sono disponibili un’infinità di video tridimensionali. Personalmente in questi giorni sono stata in Thailandia, a fare un rally, a un festival di mongolfiere e a Dubai… virtualmente, ovvio!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *