PortAventura: l’inaugurazione di Ferrari Land slitta al 2017

PortAventura: l’inaugurazione di Ferrari Land slitta al 2017

Ci sono immagini che valgono più di mille parole: stamattina ho notato, nella home del sito di PortAventura, il banner riguardante Ferrari Land, la novità presentata a marzo 2014 e la cui inaugurazione era prevista per la stagione 2016. Dico era perchè quello che mi si è presentato davanti questa mattina è l’immagine seguente:
inaugurazione di Ferrari LandIl titolo non lascia spazio a riflessioni nè ad equivoci: Ferrari Land aprirà le proprie porte nel 2017. Dell’area dedicata alla casa automobilistica del cavallino rampante si sa che l’investimento previsto è di oltre 100 milioni di euro, per un’area di 75.000 metri quadrati. Ferrari Land disporrà di diverse e nuove attrazioni per gli appassionati della Ferrari di tutte le età, incluso un acceleratore verticale, che sarà il più alto e il più veloce di Europa, che, fin dalle prime immagini è diventato il simbolo di questo nuovo progetto e che raggiungerà un’altezza record a livello europeo (112 mt) per una velocità di 180 km/h in 5 secondi.
Evidentemente i lavori non procedono secondo i piani e questo ha portato la direzione del parco a prendere la decisione di posticiparne l’apertura.
ferrari_land_7_584x318Oltre alle installazioni del parco, il progetto Ferrari Land, prevede la realizzazione di un hotel tematizzato a cinque stelle, con 250 camere, ristorante e un’area dedicata ai simulatori di guida.
PortAventura, già parco d’eccellenza, si propone come meta di destinazione di riferimento nell’ambito dell’ entertainment europeo attraverso un disegno di espansione che mira all’internazionalizzazione dello stesso, a partire dal 2009, con un investimento di 125 milioni di euro.
Il primo passo è stato la realizzazione dell’area per bambini Sesamo Aventura, seguita da Shambhala e dal parco acquatico Costa Caribe nel 2013 e l’imponente Angkor, novità 2014.
Ci toccherà pazientare ancora un anno per assistere alla inaugurazione di Ferrari Land. Il 2017 si prospetta un anno ghiotto a livello europeo: secondo diverse indiscrezioni anche il parco francese Parc Astérix ha in cantiere la realizzazione di un nuovo coaster. Incrociamo le dita!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *