“Tagliatele la testa!” Quando la Regina di Cuori si dà da fare

“Tagliatele la testa!” Quando la Regina di Cuori si dà da fare

Oggi vi voglio raccontare una notizia curiosa che sta rimbalzando da qualche giorno in tutto il mondo. Partita dal blog HuffPost e poi ripresa da molte testate giornalistiche online, si tratta della news riguardante il piccolo imprevisto accaduto domenica scorsa a Disney California Adventure Park di Anaheim.
Una delle attrazioni è la dark ride dedicata alla principessa Ariel in cui, a bordo di colorate conchiglie, gli ospiti ripercorrono la storia dell’amata Sirenetta.
Un incredibile viaggio in fondo al mar di 6 minuti circa dove, tra le celeberrime canzoni ed i famosissimi personaggi, grandi e piccini possono vivere l’avventura della dolcissima e ribelle Ariel.
Intorno al quarto minuto si incontra la temibile Ursula, la strega degli abissi, metà donna e metà piovra, bandita dalla corte di Re Tritone per le sue mire su Atlantica.

Diciamolo, la villain di questo cartone, è già terrificante di suo, ora, immaginate di ritrovarvela di fronte, testa penzolante che imperterrita continua a cantare e muoversi come se niente fosse, espressioni facciali comprese.

Le reazioni a questa scena sono state le più disparate: ovviamente l’accaduto suscita ironia e divertimento per gli adulti; i piccoli ospiti non sono stati tutti dello stesso parere. Alcuni hanno compreso che si trattava di un inconveniente tecnico, mentre altri bambini si sono spaventati parecchio e sono scesi dall’attrazione in lacrime.

Un’altro “incidente” analogo è successo lo stesso giorno dall’altra parte del mondo: a Disneyland Park di Parigi, un animatronics della ride Pirati dei Caraibi ha subìto la stessa sorte della strega del mare:

https://twitter.com/HOPAJUL/status/957723933528248321

Inconvenienti tecnici di poco conto, ma estremamente divertenti per le reazioni associate: valanghe di meme stanno invadendo il web.
E la battuta più inflazionata è anche il titolo di questo articolo: che la Regina di Cuori si sia divertita lo scorso fine settimana? 😉

Non dimenticatevi di seguirci su Facebook Instagram per non perdervi le immagini live dai parchi; iscrivetevi al nostro canale Youtube per vedere i video delle nostre avventure.

#unavitaatestaingiu



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *