Imagination Key, la chiave dei Disney Store

Imagination Key, la chiave dei Disney Store

Magari vi è capitato di notare, dietro le casse dei Disney Store, custodita dentro a una teca trasparente, un’enorme chiave e di chiedervi se avesse una funzione particolare.

La risposta è: sì, e oggi vi spiego tutto!

Si chiama Imagination Key (Chiave dell’immaginazione) perchè serve per liberare l’immaginazione e la fantasia, ogni giorno nel magico mondo dei negozi Disney.
Facciamo un passo indietro: da qualche anno, il concetto di “negozio” all’interno della filosofia Disney è stato rivisitato. Il brand ha voluto studiare i propri punti vendita, guardando l’esperienza dal punto di vista dei piccoli ospiti e cercando di rendere la visita agli Stores, un momento di intrattenimento e coinvolgimento.

Questo concetto di shopping è decisamente innovativo e ben si cala nell’attuale contesto di marketing esperienziale, dove, il vissuto del cliente fa attribuire al prodotto un valore maggiore, legato appunto all’esperienza personale ed emozionale che il cliente stesso vive.

Questo percorso è cominciato nel 2009 negli Stati Uniti dove, l’allora presidente dei Disney Store, Fielding ,si appoggiò al know how di Steve Jobs (entrato nel Cda Disney dopo l’acquisizione della Pixar nel 2006) per poter garantire una nuova veste all’avanguardia a livello di tecnologie nei negozi del brand. L’anno successivo, nel mese di giugno, fu inaugurato il primo Store interattivo a Montebello in California e subito dopo il nuovo concept è approdato anche nel vecchio continente, partendo dalla penisola iberica e raggiungendo il BelPaese con l’apertura del Disney Store di Orio Center a Bergamo.

Questi negozi, chiamati Disney Stores Interattivi si caratterizzano per alcuni elementi comuni che possiamo ritrovare nei negozi, a volte tutti, a volte solamente alcuni di questi: molto dipende dalla superficie e dagli spazi a disposizione. Nei negozi interattivi troviamo:

  • il sentiero blu cosparso delle polvere magica di Trilli. Si tratta di un percorso che troviamo a partire dall’ingresso e che si sviluppa su tutta la superficie del negozio, colorato di blu con la presenza di elementi che ricordano la polvere di fata;

  • gli alberi dove, tra le foglie, troviamo le sagome dei nostri beniamini del mondo di Walt e sui quali vengono proiettate animazioni che li rendono “mutevoli” continuamente (ad esempio, per ogni stagione è prevista una sequenza che ripercorre il mutare del colore delle foglie, a seconda del periodo dell’anno in cui ci troviamo);
  • il castello, dove, agitando una bacchetta magica, le piccole ospiti vedranno comparire una delle principesse che racconterà loro la propria storia
  • lo skyline, in alto nel negozio, le sagome di mondi magici e monumenti della regione che ospita il Disney Store;

  • l’angolo del  Disney Store Theatre con l’Imagination Station, dove sarà possibile per i bimbi, attraverso uno schermo touch, selezionare le clip che verranno proiettate su un megaschermo. I bimbi potranno scegliere tra moltissimi filmati, comprendenti momenti musicali o spezzoni tratti dai loro film preferiti e goderseli in tutta tranquillità seduti sulle sedie del teatro.

A completamento di tutto, la colonna sonora: una playlist di canzoni dell’universo Disney che spaziano dai classici brani senza tempo alle ultime hit. In questi negozi vengono anche organizzati eventi e attività che si svolgono nel Theatre e coinvolgono tutti i presenti, regalando un momento indimenticabile e magico agli ospiti.

Ma torniamo alla nostra enorme chiave.

Nei negozi interattivi, ogni mattina, un fortunato partecipante, ha la possibilità di essere protagonista di quella che si chiama “Cerimonia di apertura“. Solitamente viene scelto un bambino o bambina, ma se non c’è nessuno, anche i più grandi possono avere questa fortuna! Io sono riuscita a partecipare alla cerimonia di apertura dello store nel centro commerciale di Arese ed è stata un’esperienza magica!

Prima dell’apertura viene esposto un enorme lucchetto del colore della chiave con dei cordoli a delimitare l’ingresso del negozio Disney. Le luci sono spente, proprio come se ci si dovesse svegliare dalla notte appena passata.

I cast members raggiungono l’ingresso con la Imagination Key e chiamano a rapporto il fortunato che si occuperà dell’apertura. Nel frattempo dagli altoparlanti, una voce narrante parla ai visitatori e li trasporta nel conto alla rovescia:

Care bambine e bambini, signore e signori benvenuti al Disney Store!
Questo è un luogo magico, interamente avvolto dalla fantasia, […] e i bambini di ogni età possono sognare ad occhi aperti.
Entrate e seguite il sentiero.
Esplorate tutti i segreti della magia.
E’ giunto il momento!
Liberate la vostra immaginazione.
Lasciate che sia la vostra guida.

Una volta arrivato il momento parte il conto alla rovescia, il fortunato inserisce la chiave nel lucchetto e, girandola, fa cadere i cordoli, aprendo ufficialmente la giornata al Disney Store, le luci si accendono e si può entrare nel mondo della magia!




Chi ha officiato la cerimonia è omaggiato di una riproduzione in miniatura della Imagination Key come ricordo dell’esperienza: verrà chiesto di chiudere gli occhi e l’addetto consegnerà il magico souvenir “…questa è la chiave che hai usato per aprire il Disney Store. Trilli l’ha rimpicciolita così che tu possa portarla con te!” Non è adorabile???

L’impugnatura ripropone la celeberrima D che ha accompagnato tutta la nostra infanzia (e non solo), mentre il pettine della chiave è la riproduzione di un Castello di una Principessa: lo avete riconosciuto?

Esistono diverse tipologie di Imagination Key: scavando nel web si trovano diverse immagini, ma non ho trovato indicazioni ufficiali, nè un catalogo delle chiavi stesse. Il che rende questa esperienza ancora più magica! 😉

In questo video realizzato dalla mia compagna di avventura Chiara potete vedere la cerimonia di apertura che ho effettuato al Disney Store di Arese.

E voi? Avete già partecipato a una cerimonia di apertura dei Disney Store? Avete già conquistato la vostra chiave dell’immaginazione?

Seguiteci su Facebook Instagram per non perdervi le immagini live dai parchi; iscrivetevi al nostro canale YouTube per vedere i video delle nostre avventure.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *