👶 – Il servizio Baby Switch di Europa Park

👶 – Il servizio Baby Switch di Europa Park


Il Baby Switch è un servizio (generalmente gratuito) che molti parchi divertimento offrono alle famiglie con bimbi piccoli che non possono accedere ad alcune attrazioni per il rispetto dei limiti di sicurezza. Per poter godere di queste attrazioni (generalmente le più adrenaliniche) i genitori dovrebbero singolarmente affrontare la fila d’attesa, raddoppiando così di fatto il tempo trascorso in coda durante la giornata: vien da sè che nei giorni di bassa affluenza questa condizione influisce minimamente sul divertimento della famiglia, ma per chi fruisce del parco in alta stagione, può significare impegnare l’intera giornata per potere salire su un paio di attrazioni (se pensiamo che l’attesa su alcuni rollercoaster nei giorni di alta affluenza supera tranquillamente le 2 ore, moltiplichiamo il tempo per le due persone che, separatamente, accederanno alla coda e abbiamo già passato mezza giornata in attesa per una sola ride).

Per permettere quindi a tutti gli ospiti di godersi appieno il divertimento è stato pensato il servizio Baby Switch che prende il proprio nome da un verbo inglese “To Switch” appunto che, in questo contesto, sta a significare lo scambio che avviene tra i genitori per poter salire separatamente sulle attrazioni, senza lasciare il bambino da solo.

Il servizio di Baby Switch di Europa Park è disponibile presso tutte quelle attrazioni dove gli ospiti più piccoli non sono ammessi per motivi di sicurezza. Per usufruire di questo servizio, entrambi i genitori e il bimbo dovranno presentarsi all’ingresso dell’attrazione dal cast member e richiedere il Baby Switch. Una volta che l’addetto ha verificato che sussistono le condizioni per poter usufruire del servizio (ovvero una coppia e uno o più bambini che non possono accedere all’attrazione) consegnerà all’adulto in coda il pass Baby Switch che consiste in un biglietto cartaceo riportante sul fronte il nome dell’attrazione e sul retro il regolamento per il suo utilizzo.

Il genitore che per primo sale sull’attrazione se è da solo, può anche usufruire del passaggio Single Rider (se è presente nell’attrazione), così da ridurre il tempo di attesa. Una volta che scende dall’attrazione consegna il tagliandino all’altro genitore che può accedere attraverso l’uscita insieme ad un accompagnatore. Il pass è valido per la giornata in cui viene richiesto e non dà diritto a scegliere il posto sull’attrazione. Capita perciò, soprattutto se il primo genitore usa il Single Rider, di riuscire a salire sull’attrazione entrambi in un tempo inferiore rispetto a quello dichiarato come tempo d’attesa. In questo caso non sarà possibile richiedere un nuovo Baby Switch Pass fino a che non sarà trascorso il tempo d’attesa che potete vedere a display.

Ovviamente un ottimo servizio per permettere alle famiglie di godersi il divertimento del parco anche in presenza di piccoli ospiti che non possono salire sulle installazioni più adrenaliniche!

Se non conoscete ancora Europa Park, il parco divertimenti di Rust, potete trovare tante informazioni utili consultando la nostra scheda a questo link.
Seguiteci su Facebook e Instagram per non perdervi le immagini live dai parchi; iscrivetevi al nostro canale YouTube per vedere i video delle nostre avventure.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *